Palmares

1913 La Società Sportiva Forza e Coraggio vara la Sezione Calcio costituendo la Società Sportiva Forza e Coraggio Foot Ball Club
1915 La S.S. Forza e Coraggio F.B.C. varia denominazione in Massa Football Club
1915 Il Massa F.C si divide in Società Sportiva Pro Massa ed Unione Sportiva Massese
1915-19 Attività sospesa per cause belliche
1919 Nasce la Società Sportiva Juventus Massa con i colori bianco e verde
1921-22 nel Girone di Promozione della F.I.G.C. 2° nel Girone Finale
1922-23 Partecipa al Girone F di II Divisione, ma si ritira dopo la terza giornata
1926-27 4° nel Girone B di III Divisione, ma a fine stagione la società viene radiata dai ranghi federali per incidenti verificatisi nella partita con il Pietrasanta
1927 Viene fondata la Società Sportiva Angelo Belloni Massa con i colori amaranto
1927-28 nel Girone di III Divisione1931-32 nel Girone di II Divisione. Promossa in I Divisione
1932-33 14° nel Girone F di I Divisione
1933-34 15° nel Girone F di I Divisione
1934-35 11° nel Girone F di I Divisione. Penalizzata di un punto e radiata a fine torneo per gli incidenti avvenuti nella partita con il Siena.
1935-42 Inattiva
1942 Viene fondata lUnione Sportiva Fascista Massese Paolo Lorenzo Paladini con i colori grigio e blu
1942-43 nel Girone di Divisione. A fine campionato la società venne sciolta
1943-44 Attività sospesa per cause belliche
1945 Nasce lUnione Sportiva Massese Juventus 1919 con i colori bianco e nero
1945-46 nel Girone di I Divisione. Promossa in Serie C
1946-47 1° nel Girone C di Serie C Lega Centro. 5° nel Girone Finale
1947-48 3° nel Girone O di Serie C Lega Centro. Ammessa alla nuova Serie C
1948-49 19° nel Girone C di Serie C. Retrocessa in Promozione Interregionale
1949-50 14° nel Girone H di Promozione Interregionale
1950-51 13° nel Girone H di Promozione Interregionale
1951-52 4° nel Girone H di Promozione Interregionale. Ammessa alla nuova IV Serie
1952-53 10° nel Girone D di IV Serie
1953-54 8° nel Girone A di IV Serie. Assume la denominazione di Associazione Sportiva Aquilotti Massese
1954-55 11° nel Girone E di IV Serie
1955-56 17° nel Girone E di IV Serie. Retrocessa in Promozione
1956-57 2° nel Girone A di Promozione. Ammessa in Interregionale II Serie a completamento degli organici
1957-58 5° nel Girone E di Interregionale II Serie. Ammessa in IV Serie Interregionale
1958-59 3° nel Girone E di IV Serie Interregionale. Ammessa nella nuove Serie D
1959-60 2° nel Girone D di Serie D. Assume la denominazione di Unione Sportiva Massese Aquilotti
1960-61 11° nel Girone A di Serie D
1961-62 14° nel Girone A di Serie D
1962-63 6° nel Girone A di Serie D
1963-64 2° nel Girone A di Serie D
1964-65 1° nel Girone A di Serie D. Promossa in Serie C dopo spareggio con il Pontedera (1-0)
1965-66 3° nel Girone B di Serie C
1966-67 7° nel Girone B di Serie C
1967-68 13° nel Girone B di Serie C
1968-69 2° nel Girone B di Serie C. Assume la denominazione di Associazione Sportiva Massese
1969-70 1° nel Girone B di Serie C. Promossa in Serie B
1970-71 20° in Serie B. Retrocessa in Serie C
1971-72 5° nel Girone B di Serie C
1972-73 11° nel Girone B di Serie C. Assume la denominazione di Associazione Calcio Massese
1973-74 4° nel Girone B di Serie C
1974-75 11° nel Girone B di Serie C. Penalizzata di 2 punti
1975-76 8° nel Girone B di Serie C
1976-77 16° nel Girone B di Serie C
1977-78 19° nel Girone B di Serie C. Ammessa nella nuova Serie C2
1978-79 16° nel Girone A di Serie C2. Retrocessa in Serie D. Assume la denominazione di Massese Calcio
1979-80 7° nel Girone A di Serie D. Assume la denominazione di Foot Ball Club Massese
1980-81 8° nel Girone A di Serie D
1981-82 8° nel Girone E di Interregionale. In seguito a fallimento la società assume la denominazione di U.S. Massese 82
1982-83 1° nel Girone E di Interregionale. Promossa in Serie C2
1983-84 12° nel Girone A di Serie C2
1984-85 8° nel Girone A di Serie C2
1985-86 7° nel Girone A di Serie C2
1986-87 15° nel Girone A di Serie C2
1987-88 3° nel Girone A di Serie C2 dopo spareggio con il Montevarchi (2-3 rig)
1988-89 7° nel Girone A di Serie C2. Partita da 3 punti
1989-90 4° nel Girone A di Serie C2
1990-91 2° nel Girone A di Serie C2. Promossa in Serie C1. Assume la denominazione di U.S. Massese Calcio 1919
1991-92 14° nel Girone A di Serie C1
1992-93 12° nel Girone A di Serie C1
1993-94 14° nel Girone A di Serie C1. Si salva ai Play Out con lo Spezia (0-0) (1-0 dts)
1994-95 15° nel Girone A di Serie C1. Si salva ai Play Out con il Modena (2-0) (2-2)
1995-96 17° nel Girone A di Serie C1. Retrocessa in Serie C2 dopo i Play Out con il Brescello (2-1) (1-2)
1996-97 14° nel Girone B di Serie C2. Si salva ai Play Out con il Mobilieri Ponsacco (0-1) (1-0), ma viene retrocessa nel C.N.D. dalla C.A.F. per illecito sportivo.
1997-98 9° nel Girone A del C.N.D.
1998-99 4° nel Girone F del C.N.D.
1999-00 18° nel Girone D del C.N.D. Retrocessa in Eccellenza
2000-01 5° nel Girone A di Eccellenza Toscana
2001-02 1° nel Girone A di Eccellenza Toscana. Promossa in Serie D
2002-03 3° nel Girone E di Serie D
2003-04 1° nel Girone E di Serie D. Promossa in Serie C2. Vince il Campionato Italiano del C.N.D. Perde la finale di Coppa Italia con la Juve Stabia (1-0; 2-4)
2004-05 1° nel Girone B di Serie C2. Promossa in Serie C1
2005-06 17° nel Girone B di Serie C1. Retrocessa in Serie C2 dopo i Play Out con il Pisa (1-0) (1-2) e successivamente ripescata in Serie C1 dalla Lega a completamento degli organici.
2006-07 13° nel Girone A di Serie C1
2007-08 13° nel Girone B di Serie C1. Retrocessa in Serie D dalla Lega per consegna ritardata di pochi minuti, rispetto all'orario perentorio, dei documenti necessari al perfezionamento dell'iscrizione.
2008-09 20° nel Girone E di Serie D. Retrocessa in Eccellenza. Penalizzata di 2 punti. Viene decretato il fallimento della U.S. Massese Calcio 1919, ed una nuova società con la denominazione di S.S.D. Massese ne acquisisce il Titolo Sportivo.
2009-10 2° nel Girone A di Eccellenza Toscana. Non raggiunge la finale Play Off, eliminata dal Camaiore (1-1; 1-2)
2010-11 2° nel Girone A di Eccellenza Toscana. Sconfitta nella finale regionale Play Off, dal Pisa S.C. (1-1; 0-1) 
2011-12 2° nel Girone A di Eccellenza Toscana. Vince i play-off con l'Olbia (1-2 e 4-0) e sale in serie D